Parmigiana Bianca di Zucchine

parmigiana di zucchine

Per la serie “cucina a prova di bambino”, oggi cuciniamo un piatto semplicissimo: la parmigiana bianca di zucchine (chiamata così anche se non c’è il parmigiano e della parmigiana tradizionale ha ben poco). Potremmo definirlo un evergreen, perchè va bene per tutte le stagioni ed è economico e semplice da preparare.

Ingredienti:

  • 3 zucchine
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 100 gr di scamorza affumuicata (ma anche quella normale va benissimo)
  • olio
  • sale q.b

Preparazione:

 Prendere le zucchine e tagliarle per il lungo in fette abbastanza sottili.

Farle grigliare su una griglia o padella antiaderente e metterle in un piatto a raffreddare con un goccino d’olio e poco sale.

Foderare una teglia con carta da forno e poi procedere con la preparazione della parmigiana alternando zucchine, prosciutto e scamorza a dadini fino a completamento degli ingredienti.

Cuocere a 180 gradi per 30 minuti

Facile, veloce e tutto sommato dietetica.

Annunci

Spaghetti con zucchine e pancetta

Spaghetti zucchine e pancetta

Estate è tempo di verdure. La mia mamma ha un bell’orticello e ogni tanto mi passa zucchine, pomodori e cose varie.. Oggi avevo delle zucchine da smaltire e mi sono inventata questo sughetto.

Ingredienti:

  • una zucchina bella grande
  • una cipolla
  • paprika dolce
  • una spolverata di pepe
  • pancetta

Preparazione:

Per prima cosa ho rosolato la cipolla con poco olio in una pentola antiaderente, poi quando si è imbiondita ho aggiunto la zucchina tagliata a pezzetti piccoli. Ho cotto tanto tempo, in modo che la zucchina rimanesse quasi bruciacchiata (a me piace cosi) e ho messo due belle spolverate di paprika dolce e un po’ di pepe.

A parte ho rosolato la pancetta che avevo tagliato a cubetti e a 5 minuti dalla fine della cottura l’ho buttata in padella con le zucchine. Ho scolato la pasta al dente e l’ho fatta saltare in padella.

Piatto gustoso!

Quiche salmone e zucchine

quiche

La foto non rende giustizia a questa meraviglia.. Credo che sia la quiche più buona che io abbia mai fatto.  (Vi assicuro che nella vita sono più modesta, ma in cucina so quel che valgo 🙂 )

Ingredienti:

  • 1 porro
  • 2 zucchine
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 1 confezione di philadelphia
  • 1 uovo
  • semi di sesamo a piacere
  • sale
  • pepe
  • latte (2 cucchiai)
  • 1 rotolo di pasta sfoglia o di brisé

Preparazione:

In padella rosolare il porro tagliato a rondelle con poco olio.

Tagliare le zucchine a rotelline sottili e unirle al porro.  Cuocerle fino a che non sono leggermente ammorbidite.

In una scodella ammorbidire il philadelphia con un po’ di latte (io mi regolo sempre ad occhio, ma direi che un paio di cucchiai possano pastare) e girarlo un po’ con una forchetta.

Aggiungere l’uovo, il sale, il pepe e mescolare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Srotolare la sfoglia (in genere io uso la brisé perchè è più croccante e non si “sfalda” come la sfoglia, metterla sul fondo di una tortiera e coprire con le zucchine e i porri.

Prendere le fettine di salmone e stenderle sopra alle zucchine.

Versare il philadelphia e spolverizzare di semi di sesamo (in questa foto non ci sono).

Cuocere in forno caldo per circa 30 min a 180 °

Se vi sembra che si stia scurendo troppo, coprite la quiche con la stagnola e fate cuocere coperta.

E’ veramente una bontà!