Quiche salmone e zucchine

quiche

La foto non rende giustizia a questa meraviglia.. Credo che sia la quiche più buona che io abbia mai fatto.  (Vi assicuro che nella vita sono più modesta, ma in cucina so quel che valgo 🙂 )

Ingredienti:

  • 1 porro
  • 2 zucchine
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 1 confezione di philadelphia
  • 1 uovo
  • semi di sesamo a piacere
  • sale
  • pepe
  • latte (2 cucchiai)
  • 1 rotolo di pasta sfoglia o di brisé

Preparazione:

In padella rosolare il porro tagliato a rondelle con poco olio.

Tagliare le zucchine a rotelline sottili e unirle al porro.  Cuocerle fino a che non sono leggermente ammorbidite.

In una scodella ammorbidire il philadelphia con un po’ di latte (io mi regolo sempre ad occhio, ma direi che un paio di cucchiai possano pastare) e girarlo un po’ con una forchetta.

Aggiungere l’uovo, il sale, il pepe e mescolare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Srotolare la sfoglia (in genere io uso la brisé perchè è più croccante e non si “sfalda” come la sfoglia, metterla sul fondo di una tortiera e coprire con le zucchine e i porri.

Prendere le fettine di salmone e stenderle sopra alle zucchine.

Versare il philadelphia e spolverizzare di semi di sesamo (in questa foto non ci sono).

Cuocere in forno caldo per circa 30 min a 180 °

Se vi sembra che si stia scurendo troppo, coprite la quiche con la stagnola e fate cuocere coperta.

E’ veramente una bontà!

Annunci

10 commenti su “Quiche salmone e zucchine

  1. Con i semi di sesamo!!
    Ecco, confesso che io non amo il pesce. Però, questa quiche mi darebbe l’occasione di cucinarlo più regolarmente, così da fare una sorpresa gradita al marito. E chissà, magari scopro che non posso più farne senza.
    Allora, quando iniziamo le riprese di MasterChefdiLibri? 😀
    Qui c’è già pubblico che rumoreggia in attesa spasmodica! 😀

    • ahahh Sei troppo simpatica!!
      Guarda io il pesce lo cucino spesso e con ricettine semplicissime. Vedrai che se lo provi non è difficile da cucinare e fai contento il maritino

      • Ottimo! Allora se pubblicherai altre ricette con pesce, le leggerò e proverò a farle. Mi risolveresti un problema.
        Parlando di libri, ho visto che stai leggendo Philippa Gregory. Ti sta piacendo?

      • L’ho appena cominciato. Leggo di solito nel tragitto casa-ufficio quando guida uno dei colleghi (facciamo a turno) quindi per ora ho letto solo le prime 20 pagine. Non sembra male.

  2. adoro le torte salate e alla fine tutte quante in foto non rendono tantissimo, l’unico sistema è fare delle monoporzioni…..ma io sono pigra perciò va benissimo così;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...